Benvenuti

Orari al pubblico:
lunedì – mercoledì e venerdì dalle ore 9:30 alle ore 14:00
Martedì e giovedì anche dalle 14:30 alle ore 17.30.

Con l’ordinanza del Ministero della Salute del 28 aprile 2022, sono state aggiornate alcune disposizioni transitorie previste dopo il termine delle stato di emergenza nazionale sancito dal decreto Legge 24 del 24 marzo 2022.

Nella Mediateca regionale a decorrere dal 1° maggio 2022 sono previste le seguenti disposizioni:

  • è permesso l’accesso senza obbligo di esibizione della Certificazione Verde COVID-19;
  • vige il divieto di accesso alla struttura regionale per i soggetti positivi al COVID-19 o per coloro che manifestano una sintomatologia respiratoria o febbrile;
  • è consigliato indossare la mascherina FFP2 per la fruizione della sala studio e della saletta cinematografica, senza vincoli sugli accessi e sulle distanze fra le persone.

Resta confermato l’obbligo di prenotazione per accedere alle sale studio e per partecipare alle iniziative.

ℹ️ Si sottolinea che è necessaria la prenotazione per consentire al personale della struttura l’organizzazione del contingentamento. Per qualsiasi richiesta in merito alla prenotazioni di postazioni in aula studio o materiale didattico risulta indispensabile inoltrare un’email alla casella di posta elettronica info@mediatecapuglia.it o usare il servizio di prenotazione disponibile all’indirizzo https://www.mediatecapuglia.it/prenota-il-tuo-posto-in-mediateca/

87946073_1834748476660626_745631937770553344_n
87295978_1834748473327293_4149270284353929216_o
72953469_1699439393524869_2829046188521553920_o
72758809_1694994660636009_8641295009221443584_o
72700541_1699439400191535_1739921861841518592_o
precedenteprecedente
successivasuccessiva
Shadow

Angelo Raffaele Turetta, fotografo di scena tra i più apprezzati in Italia, è il prossimo ospite per le iniziative in cartellone di “Autunno In Mediateca”

La Mediateca Regionale Pugliese è orgogliosa di ospitare per la rassegna “Autunno in Mediateca” uno dei più apprezzati fotografi di scena del cinema Italiano:Angelo Raffaele Turetta. “Cronache dalla finzione” è il titolo della mostra e dell’incontro pubblico che si terrà, giovedì 24 novembre alle 19, nella sede della Mediateca (via Zanardelli 36, ingresso libero fino a eseguimento posti). A dialogare con Turetta, sarà il fotografo e stampatore Domenico Tattoli.

Nel corso dell’incontro Angelo Turetta mostrerà come è possibile ingannare, attraverso la fotocamera, la visione del reale analizzando alcuni dei suoi scatti più celebri. Tra questi ricordiamo alcune delle produzioni cinematografiche e televisive alle quali Turetta ha lavorato come fotografo di scena: “La meglio Gioventù”, “I Cento Passi”, “Non essere cattivo” e “Nuovomondo”. A lui si deve anche la “mitica” foto di Italo Calvino alla finestra.

Da giovedì 10 novembre alle 18.30, “Autunno in mediateca”: eventi, ospiti (Paolo Bernardelli, Domenico Procacci, Luca Rea, Wu Ming 2), rassegne tematiche e omaggi

Autunno in Mediateca” è titolo dell’intenso cartellone di eventi che la Mediateca Regionale Pugliese propone al proprio pubblico nei mesi di novembre e dicembre 2022. Dagli omaggi a personalità fondamentali della storia del cinema recentemente scomparsi, come Jean-Luc Godard e Robert Jay Rafelson, a quello dedicato ai cent’anni dalla nascita di Francesco Rosi, passando per il centenario dell’uscita del film “Nosferatu” di Friedrich Wilhelm Murnau. In programma anche proiezioni a tema musicale e sociale e focus su Serie Tv ed eventi a sorpresa. Ospiti Paolo Bernardelli, Domenico Procacci, Luca Rea, Wu Ming 2. Tutti gli appuntamenti si terranno nella sede della Mediateca Regionale Pugliese a Bari (via Zanardelli, 36).

Videogames e Alta Cultura il 17 Ottobre in Maediateca

Che rapporto c’è tra guerra, giochi e videogiochi? Come si può raccontare, attraverso un’attività ludica, il dramma del conflitto, l’inferno della distruzione o la minaccia del reciproco annientamento nucleare, tema tornato tristemente attuale con lo scoppio delle ostilità tra Russia e Ucraina? Trenta esperti in diverse discipline, provenienti da Italia e svariati paesi d’Europa, ne parleranno a Bari, lunedì 17 ottobre, nella Mediateca Regionale Pugliese, in occasione di “Videogames, Guerra e Alta Cultura”.

Dal 19 ottobre in Mediateca “STORIE (IN) SERIE: Personaggi iconici dall’oralità all’audiovisivo”

A partire dal 19 ottobre, quattro appuntamenti per comprendere come le narrazioni, sia classiche che contemporanee, mutano, perdono pezzi o acquistano estensioni, radicandosi sempre di più nell’immaginario collettivo e soprattutto viaggiando dalla pagina scritta al grande schermo, dalla serialità televisiva al fumetto, dal videogame alla realtà virtuale.

Ritorna in Mediateca, martedì 20 settembre alle 19.30, la rassegna “CIVICO 36 – IL CINEMA ON THE ROAD”

“Civico 36” torna, martedì 20, con il manifesto del genere on the road: “Easy Rider” di Dennis Hopper, film culto simbolo della nuova Hollywood. Si prosegue, giovedì 22, con “The End of the Tour” di James Ponsoldt, in cui si ripercorrono le ultime tappe del tour promozionale di “Infinite Jest” che portarono David Foster Wallace in viaggio per gli Stati Uniti. Infine, martedì 27, proiezione di “Inside Llewyn Davies” dei fratelli Coen, il racconto della scena folk statunitense degli anni Sessanta, accompagnati da un musicista in giro per l’America con l’unico obiettivo di suonare e vivere di musica.  

I Red Room presentano il videoclip di “Shocking” il 28 luglio, alle 18.30, in Mediateca

I Red Room sono pronti a lanciare il loro primo album – „Teens never tell the truth‟ (tradotto: i ragazzi non dicono mai la verità) – prodotto dall‟etichetta foggiana „Noteum‟, con il sostegno di Puglia Sound Record 2022. La data da segnare sul calendario è fissata a domani, 27 luglio, giorno in cui la giovane band pugliese presenterà ufficialmente l‟album d‟esordio. Il gruppo sta vivendo un periodo d‟oro: dopo l‟esaltante esperienza del Medimex, sono stati scelti da Elisa, per la tappa di Molfetta, per esibirsi nel „Green Village‟, lo spazio che caratterizza il tour ecosostenibile dell‟artista triestina, e rappresenteranno la Puglia al Reset Festival di Torino i prossimi 4 e 5 ottobre.

Al via da lunedì 4 luglio in Mediateca la rassegna “CIVICO 36 – IL CINEMA ON THE ROAD”

Il road movie è, forse, il genere cinematografico che più di tutti riesce a raccontare i cambiamenti interiori, il mondo in cui viviamo e i luoghi e le persone che incontriamo per trovare una via di fuga almeno con la fantasia. A questo straordinario genere di film, la Mediateca Regionale Pugliesededica la rassegna “Civico 36”, un ciclo di 6 appuntamenti di cui 3 luglio 3 a settembre, in cui saranno proposte altrettante pellicole che hanno fatto la storia della cinematografia “on the road” statunitense. Lo spettatore è simbolicamente invitato ad intraprendere un viaggio verso la mitica “Route 66” americana, simbolo di libertà e scoperta. La strada come protagonista, con i suoi pericoli e le sue trappole, la sua solitudine e la sua bellezza fatta di orizzonti liberi.

“Che cosa sono le nuvole?”: dal 9 al 16 Giugno la Mediateca rende omaggio a Pier Paolo Pasolini

In occasione del centenario dalla nascita di Pier Paolo Pasolini, la Mediateca Regionale Pugliese omaggia il grande intellettuale con quattro appuntamenti il 7, 9, 14 e 16 giugno.

 

Il 5 marzo 1922, a Bologna, nasceva Pier Paolo Pasolini, tra le personalità più rappresentative del Novecento italiano. Un intellettuale eclettico che si è messo alla prova in diversi campi, dalla scrittura al cinema, dalla musica alla pittura. Figura molto controversa, poeta, regista, sceneggiatore, scrittore, pittore, attore e drammaturgo, suscitò spesso forti polemiche e accesi dibattiti per la radicalità dei suoi giudizi, assai critici nei riguardi delle abitudini borghesi e della nascente società dei consumi, come anche nei confronti del Sessantotto e dei suoi protagonisti.

“LO SGUARDO DI ANGELOPOULOS”: In occasione dei dieci anni dalla scomparsa del regista Theo Angelopoulos, la Mediateca omaggia il grande autore greco con due appuntamenti.

In occasione dei dieci anni dalla scomparsa del regista Theo Angelopoulos, la Mediateca omaggia il grande autore greco con due appuntamenti importanti. Figura fondamentale del cinema europeo, Palma d’oro a Cannes con “L’Eternità e un giorno” nel 1998, Angelopoulos sarà il protagonista di diversi approfondimenti che la Mediateca affronterà nel tempo.

La rassegna “Lo Sguardo di Angelopoulos” sarà l’occasione per presentare due grandi iniziative, il 24 maggio alle ore 19 proiettiamo il capolavoro “Lo Sguardo di Ulisse”, film ormai introvabile, introdotto da Gianluigi Trevisi, direttore artistico del festival “Time Zones”. Il 26 maggio alle ore 19, invece, avremo l’onore di ospitare il grande fotografo Ivo Saglietti.

Lunedì 6 maggio il “Club della Canzone d’Autore” presenta “C’era una volta la RCA”

Lunedì 16 maggio appuntamento col Club della canzone d’autore nella Mediateca regionale di via Zanardelli 30 a Bari, Antonio Rotondo e Vittorio Pomes ci racconteranno l’affascinante storia della RCA, la casa discografica che rivoluzionò la musica “leggera” italiana fra gli anni sessanta e gli anni settanta, ingresso libero fino ad esaurimento posti.

A partire da martedì 26 Aprile in Mediateca, la rassegna “La ragazza con la pistola”

La Mediateca Regionale Pugliese, a partire da martedì 26 Aprile alle ore 19.00 presenta “La ragazza con la pistola“, una rassegna di quattro appuntamenti che, in omaggio alla grande attrice Monica Vitti, vuole porre l’attenzione su diversi modelli femminili dirompenti, emancipati e coraggiosi; donne che hanno scardinato, con la loro personalità, i canoni prestabiliti del vivere politico e sociale in contesti storici e culturali profondamente diversi tra loro.

Lunedì 2 maggio il “Club della Canzone d’Autore” presenta “Omaggio a Ivan Della Mea”

Secondo appuntamento con il “Club della canzone d’autore” per la rassegna ViSuoni. Questa volta il focus sarà su Ivan Della Mea, personaggio poco celebrato, ma grande militante della canzone d’autore italiana.

“L’ECO DEI SETTE CRISTALLI” è il titolo del nuovo romanzo di Michelangelo Volpe che sarà presentato, venerdì 29 aprile alle 18.30, in Mediateca

Un romanzo che racconta il rapimento di sette persone, legate da una fragilità interiore che diventa ombra esistenziale. La rievocazione moderna di alcuni cerchi danteschi mentre una figura invisibile tesse le fila di enigmi e anagrammi. È la vicenda che racconta lo scrittore Michelangelo Volpe nel suo ultimo libro “L’eco dei sette cristalli” (Zaccara Editori, pgg. 221, euro 15).

Il romanzo sarà presentato, venerdì 29 alle 18.30, alla Mediateca Regionale Pugliese (via Zanardelli 36 a Bari) dallo stesso autore, che diagolerà con il critico cinematografica e saggista Anton Giulio Mancino.

Martedì 19 alle 18.30 in Mediateca “Spaghetti Story” di Ciro De Caro, ospite per il nuovo appuntamento di “Registi Fuori Dagli Schermi” Giovedì 21 al Cineporto di Bari

Martedì 19 alle 18.30 introduciamo in Mediateca il nuovo appuntamento di “Registi fuori dagli scheRmi”, questa volta con ospite il regista Ciro De Caro e il suo nuovo film “Giulia”, che sarà proiettato giovedì 21 al Cineporto di Bari.
 
In occasione della presentazione del nuovo film del regista, proiettiamo in Mediateca il suo film d’esordio “Spaghetti Story”. A introdurlo ci saranno Luigi Abiusi e Domenico Saracino.
 
Prenotazioni su info@mediatecapuglia.it

Al via lunedì 11 aprile alle ore 18:00 la VI Edizione della rassegna “VIsuoni” con “Dalla guerra alla pace: omaggio a Lucio Dalla”

Dopo oltre due anni riprende l’attività del Club della canzone d’autore Città di Bari presso la Mediateca Regionale di via Zanardelli 30.

Una ripresa difficile dopo due anni di crisi sanitaria e peraltro durante una ancor più drammatica guerra europea. L’attenzione del Club non poteva che ripartire da uno dei massimi esponenti del cantautorato italiano, quel Lucio Dalla che manca a tutti da ormai dieci anni.

Del geniale e poliedrico artista bolognese rivedremo e riascolteremo alcuni dei passi fondamentali della sua carriera, in particolare quei brani in cui canta di guerra e di pace, con un linguaggio musicale e poetico davvero senza tempo. A guidarci in questo percorso Michele Cecere.

Giovedì 7 Aprile in Mediateca, la presentazione del documentario “La Profonda Fantasia: viaggio dantesco nelle grotte di Puglia” di Carlos Solito

Un documentario, un diario di viaggio e un reportage fotografico, previsti dall’art. 39 della Legge Regionale n. 35/2020, al fine di divulgare l’ingente patrimonio carsico pugliese, affidati dalla Regione Puglia a Carlos Solito. Il narratore e giramondo pugliese ci conduce in un inedito viaggio dantesco nelle più belle e affascinanti grotte di Puglia attraverso un sorprendente racconto. Dal Gargano alla Murgia, dalla Terra delle Gravine al Salento, che l’esplorazione sotterranea abbia inizio.

Il 24 Marzo in Mediateca la terza edizione di “Under the Stars International Film Festival”

Il Festival cinematografico “Under the Stars International Film Festival”, arrivato alla sua terza edizione, apre i battenti il 24 marzo 2022 alle 18.00, presso la Mediateca Regionale Pugliese in Via Zanardelli 30, a Bari.

Una serata di proiezioni e premiazioni, divisa in tre blocchi, che inizia con la visione dei cortometraggi italiani in gara e che proseguirà con quelli stranieri e con una selezione di corti animati.

Il 17 marzo e il 22 marzo, mini rassegna di satira antimilitarista in Mediateca!

Mini rassegna di satira antimilitarista in Mediateca! Sono due gli appuntamenti, il 17 marzo e il 22 marzo alle ore 19.00, con due capolavori della storia del cinema: “Il Grande Dittatore” di Charlie Chaplin del 1940 e “Il Dottor Stranamore” di Stanley Kubrick del 1964.

Giovedì 17 Marzo proiettiamo “Il Grande Dittatore” di Charlie Chaplin del 1940. Il film di maggiore successo commerciale di Chaplin, riconosciuto da critica e pubblico come il suo più bello e significativo, nella sua versione restaurata dalla Cineteca di Bologna.

Martedì 22 Marzo invece proiettiamo il capolavoro di satira antimilitarista per eccellenza di Stanley Kubrick “Il Dottor Stranamore”

 

Il film “REFLECTION” dell’ucraino Valentyn Vasyanovych per “REGISTI FUORI DAGLI SCHE[R]MI” martedì 15 Marzo al “Cinema Abc” di Bari

Reflection”, incentrato sul tema della guerra in Ucraina, fa tappa a Bari nell’ambito della diffusione speciale promossa dalla Biennale di Venezia, che ha visto il film programmato nei giorni scorsi a Milano, Venezia e Roma. La pellicola, diretto dal regista ucraino Valentyn Vasyanovych, è stata in Concorso alla scorsa Mostra del Cinema di Venezia, e conferma il talento di un regista che si era soffermato sulla guerra in Ucraina già con il precedente “Atlantis”, vincitore nel 2019 della sezione “Orizzonti” alla Mostra di Venezia. 

 

Martedì 21 Dicembre dalle 18, al Cineporto di Bari, la giornata finale della V edizione della “Mostra Cinematografica Cinese in Italia”

Sarà la città di Bari, martedì 21 dicembre dalle 18 al Cineporto (Lungomare Starita 1, Fiera del Levante), ad ospitare la giornata finale della V edizione della “Mostra Cinematografica Cinese in Italia”, la più importante rassegna di cinema cinese a oggi presente in Europa. Co-organizzata dal Ca’ Foscari Short Film Festival dell’Università veneziana insieme al Gruppo media culturale internazionale di lingua cinese Guang Hua Cultures et Media (Italia), la giornata finale vede coinvolta la Mediateca Regionale Pugliese come sempre chiamata alla divulgazione della cultura audiovisiva attraverso l’attiva collaborazione della Fondazione Apulia Film Commission. 

 

Giovedì 16 dicembre 2021 alle 17, in Mediateca, la Giuria del “Premio Internazionale di Critica Cinematografica Vito Attolini” premierà le vincitrici e il vincitore della I Edizione

Sarà la Mediateca Regionale Pugliese ad accogliere la Giuria del “Premio Internazionale di Critica Cinematografica Vito Attolini” che, giovedì 16 dicembre 2021 alle 17, premierà le vincitrici e il vincitore della I Edizione.

 

“VIVI IL CINEMA IN MEDIATECA: Percorsi a tema”: dal 5 ottobre al 14 dicembre ogni martedì nella Mediateca Regionale Pugliese la storia del cinema

La Mediateca Regionale Pugliese propone un articolato percorso attraverso le tappe fondamentali della storia del cinema, partendo dalle origini, passando per le avanguardie e i movimenti, sino al contemporaneo: si viaggerà sul treno dei Lumière sino alle terre del selvaggio west, attraverso il Louvre “𝘣𝘢𝘵𝘵𝘦𝘯𝘥𝘰 𝘪𝘭 𝘱𝘳𝘦𝘤𝘦𝘥𝘦𝘯𝘵𝘦 𝘳𝘦𝘤𝘰𝘳𝘥 𝘥𝘪 𝘑𝘪𝘮𝘮𝘺 𝘑𝘰𝘩𝘯𝘴𝘰𝘯 𝘢 𝘚𝘢𝘯 𝘍𝘳𝘢𝘯𝘤𝘪𝘴𝘤𝘰” e sulla Delorean verso pianeti inesplorati. “VIVI IL CINEMA: percorsi a tema” è l’avventurosa storia del cinema raccontata esclusivamente attraverso il patrimonio audiovisivo e letterario custodito nella Mediateca Regionale Pugliese; un percorso di ricerca multimediale che esplora l’appassionante racconto della settima arte.

Il Maestro Renato Casaro, tra i più grandi pittori e illustratori del cinema italiano, venerdì 3 dicembre, in Mediateca per “I Colori del Cinema”

A chiudere il ciclo di incontri e proiezioni della rassegna “I Colori del Cinema”, venerdì 3 dicembre alle 18 alla Mediateca Regionale Pugliese (via Zanardelli, 30 – Bari), l’omaggio al maestro Renato Casaro, pittore, illustratore e cartellonista la cui notorietà ha varcato i confini europei.  

Nel corso della serata, sarà proiettato il documentario “L’ultimo uomo che dipinse in cinema” di Walter Bencini, opera che riassume le tappe fondamentali della vita e della carriera del Maestro trevigiano. Alla serata omaggio, oltre a Renato Casaro, saranno presenti in sala: il regista Walter BenciniDavide Di GiorgioMassimiliano MartiradonnaAnton Giulio MancinoDomenico Saracino e Luigi Abiusi, moderatore dell’incontro. 

 

Nei giorni 1 e 2 Dicembre in Mediateca “CINEMA SHOW 2021” con una edizione speciale dedicata a Charlie Chaplin!

Dopo la pausa forzata lunga più di un anno torna CINEMA SHOW, il progetto ideato da MAC film e Tutto Digitale che sarà ospitato in Mediateca e si svolgerà in presenza nei giorni 1 e 2 dicembredalle 15.30 alle 18.30, dedicato al genio di Charlie Chaplin, e con il contributo del Comune di Bari

Si comincia, mercoledì 1 dicembre alle 15.30, con la presentazione in anteprima nazionale del libro “Chaplin in Italia”, saggio edito da I quaderni di Cinemasud, curato da Paolo Speranza e dal Professor Orio Caldiron, storico e saggista, presenza immancabile sin dalla prima edizione dell’evento, qui in veste di moderatore di tutti gli interventi dedicati a Chaplin. A lui il compito di proseguire il pomeriggio, alle 16.30, con la lectio magistralis “Quanti Chaplin ci sono?”, vero e proprio viaggio nella storia di Charlot, attraverso un percorso critico che partirà dalle prime affermazioni delle riviste letterarie degli anni Venti, fino alla scoperta degli archivi personali di Chaplin, avvenuta dopo la sua morte; a partire dalla biografia di David Robinson al docufilm “Chaplin sconosciuto” di Kevin Brown Low e David Gill, nella bellissima edizione curata dalla Cineteca di Bologna, di cui saranno mostrati alcuni significativi estratti. 

“I COLORI DEL CINEMA” da venerdì 19 novembre in Mediateca

Al fine di valorizzare il corposo patrimonio di manifesti cinematografici originali custoditi nella propria sede, la Mediateca Regionale Pugliese propone la rassegna “I Colori del Cinema”. Si tratta di un viaggio nel cinema di genere attraverso Masterclass, Proiezioni e Incontri con autori e noti critici nazionali e internazionali. I manifesti e le locandine cinematografiche, note anche come affiche, vedono sempre di più accrescere il proprio valore sia all’interno della storia della settima arte, che come vere proprie opere d’arte, oltre a rappresentare un pezzo importante della storia del cinema.

Per “I Colori del Cinema”, la Mediateca ha colto l’occasione per coinvolgere il maestro Renato Casaro, tra i più grandi pittori e illustratori del cinema italiano, il cui valore artistico ha oltrepassato i confini europei. Grazie al prezioso supporto del Maestro trevigiano, del quale la Mediateca possiede numerose opere a sua firma, si è pensato di intraprendere un viaggio che condurrà i partecipanti dal Manifesto al Film. Per l’occasione, Renato Casaro ha realizzato in esclusiva il disegno della locandina del ciclo dei quattro appuntamenti.

“Cultura non è possedere un magazzino ben fornito di notizie, ma è la capacità che la nostra mente ha di comprendere la vita, il posto che vi teniamo, i nostri rapporti con gli altri uomini.
Ha cultura chi ha coscienza di sé e del tutto, chi sente la relazione con tutti gli altri esseri”
(Antonio Gramsci)

Skip to content